by Diego Barucco
NGC 5979

J2000
RA: 15h 47m 40.7s
Dec: -61° 13'03"
Mag. 11,80
Luminosità superficiale: 7,40
Dim.: 8"
Stella centrale: 15,30
Costellazione: TrA

Scoperta: J. Herschel, 24 aprile 1835
Distanza: 2,83 Kp (1,7 Kp - Manciel et al. 1986)
Raggio: 0,05 pc

Vedi in mappa

Vedi immagini
Vedi osservazioni
Vedi immagini professionali

NGC 5979 è una piccola planetaria australe costituita da due shell ellittici principali di cui il più interno è interpretabile come la hot-bubble. All'esterno è stato individuato un alone che circonda la struttura, visibile anche in [OIII], segno di una fase di ionizzazione da parte del nucleo centrale. Secondo i calcoli, la stella centrale possiede una temperatura di circa 60.000 K, tuttavia la luminosità equivalente mostra un valore più basso rispetto ai percorsi standard nel diagramma HR. Sulla base di queste valutazioni la nebulosa e il suo nucleo dovrebbero trovarsi nella fase iniziale della loro percorso evolutivo.

Livello d'interesse: ****


Bibliografia essenziale
An Atlas of [N II] and [O III] Images and Spectra of Planetary Nebulae - Hajian, Arsen R.; Movit, Steven M.; Trofimov, Denis; Balick, Bruce; Terzian, Yervant; Knuth, Kevin H.; Granquist-Fraser, Domhnull; Huyser, Karen A.; Jalobeanu, Andre; McIntosh, Dawn; Jaskot, Anne E.; Palen, Stacy; Panagia, Nino - The Astrophysical Journal Supplement Series, Volume 169, Issue 2, pp. 289-327 (2007).

Ionized haloes in planetary nebulae: new discoveries, literature compilation and basic statistical properties - Corradi, R. L. M.; Sch÷nberner, D.; Steffen, M.; Perinotto, M. - Monthly Notice of the Royal Astronomical Society, Volume 340, Issue 2, pp. 417-446 (2003).

Extinction distances to the planetary nebulae NGC 6565 and NGC 5979 - Maciel, W. J.; Fa˙ndez-Abans, M.; de Oliveira, M. - Rev. Mex. Astron. Astrofis., Vol. 12, Spec. Issue, p. 233 - 239 (1986).



Ultimo aggiornamento: 27-10-2011

 

Google